FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

La madre di Desirée: "Voglio giustizia perché non accada ad altre"

Unʼamica della sedicenne rivela: "La famiglia non si occupava di lei, solo il nonno materno cercava di metterla in riga"

Dopo il fermo dei presunti responsabili dello stupro e dell'omicidio della figlia 16enne, la madre di Desirée, Barbara Mariottini, chiede giustizia per la figlia. "Voglio che questa tragedia non accada ad altre ragazze", ha detto dalla sua casa di Cisterna di Latina, dove la donna è rimasta assieme alla famiglia.

Ai microfoni di NewsMediaset, un'amica della sedicenne racconta che Desirée "andava a dire in giro si drogava". "Io le ho detto che non sono cose belle da raccontare. Ma poteva fare quello che voleva perché la famiglia non la seguiva", continua l'amica, "solo il nonno materno si occupava di lei, cercava di metterla in riga. Lui andava a recuperarla quando stava in giro e se la riportava a casa".

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali