FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Falsi matrimoni per ottenere il permesso di soggiorno: 9 denunciati

Dalle indagini della polizia di Viterbo è emerso che a organizzare i matrimoni di comodo erano due pachistani. Le italiane compiacenti avrebbero ricevuto compensi tra i mille e i duemila euro

La polizia di Viterbo ha denunciato sei stranieri e tre italiani per aver organizzato matrimoni falsi tra cittadini europei e extracomunitari e ha sequestrato numerosi documenti a seguito di perquisizioni. I soggetti si presentavano all'ufficio immigrazione della questura per richiedere il permesso di soggiorno, validità 5 anni, dopo aver sposato cittadini italiani o comunitari, ma i matrimoni erano solo un espediente per ottenerla.

L'attività d'indagine, coordinata dalla Procura di Viterbo, si è incentrata su alcune richieste per la carta di soggiorno segnalate dall'ufficio immigrazione in relazione a tre matrimoni che erano stati celebrati nel Comune di Civita Castellana.

Dagli approfondimenti investigativi, dalle testimonianze e dall'esame dei documenti è emerso che a organizzare i matrimoni di comodo erano due pachistani. Le italiane compiacenti avrebbero ricevuto compensi tra i mille e i duemila euro.

Il reato contestato è quello di indotta falsità ideologica del pubblico ufficiale in atti pubblici (in un caso il solo tentativo di reato). Sono in corso le valutazioni per eventuali provvedimenti di revoca dei permessi indebitamente ottenuti dagli extracomunitari.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali