FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51
Temi del momento

Dal primo aprile va al Comune il "tesoro" della Fontana di Trevi

Lʼincasso (circa un milione di euro lʼanno) finora andava alla Caritas, che rischia ora di dover sospendere diversi servizi di assistenza

Secondo la leggenda, chi chiudendo gli occhi e dando le spalle alla vasca vi butta una moneta si assicura di tornare nella Città Eterna: così ogni anno la Fontana di Trevi, uno dei monumenti più noti della Capitale (anche grazie alla scena del bagno di Anita Ekberg nel "La dolce vita"), si riempie di monetine. Che finora andavano alla Caritas, ma dal 1° aprile saranno incamerate direttamente dal Comune per finanziare progetti di assisitenza.

Lo stesso, secondo un memorandum firmato a ottobre dal vicesindaco di Roma, Luca Bergamo, e dall'assessore alla Comunità solidale e scuola, Laura Baldassarre, accadrà per tutte le altre fontane monumentali della città: i proventi, finora impiegati per la manutenzione del patrimonio artistico cittadino, andranno ora ad alimentare i progetti di solidarietà del Campidoglio.

Si tratta di una somma particolarmente elevata: solo dalla Fontana di Trevi, la Caritas cittadina aveva un introito di un milione di euro l'anno, impiegati dall'ente diocesano per una rete di assistenza fatta non solo di mense per i poveri, ma anche di ostelli per i senzatetto, assistenza sanitaria e domiciliare per le fasce più deboli, raccolta e gestione di fondi e generi di prima necessità per famiglie in difficoltà e un "emporio della solidarietà", cioè un "supermercato" gratuito a disposizione degli indigenti. Ora, con il taglio dei finanziamenti causato dal dirottamento delle monetine della fontana, il rischio e che la Caritas si trovi a dover sospendere, o comunque tagliare i propri servizi. Ma finora dall'istituzione non arrivano commenti, in attesa di comunicazioni ufficiali sul futuro del "raccolto" del monumento.

Commenti
Commenta
Disclaimer
Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali