FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51
Temi del momento

Concistoro, abbraccio Ratzinger-Bergoglio Il Papa ai cardinali: "Serve vostro coraggio"

Nuovo incontro tra Francesco e Benedetto XVI. "Dobbiamo essere artigiani di pace", ha detto il pontefice durante lʼomelia

concistoro benedetto francesco abbraccio papa
twitter

Facendo il suo ingresso nella basilica di San Pietro per la cerimonia del Concistoro, durante la quale sono stati creati 19 nuovi cardinali, Papa Francesco, dopo aver percorso in processione la navata, si è diretto verso il pontefice emerito Benedetto XVI e lo ha abbracciato. E' la prima cerimonia pubblica in basilica nella quale sono presenti entrambi i Papi. Appello di Bergoglio ai nuovi porporati: "Abbiamo bisogno del vostro coraggio".

Concistoro, abbraccio Ratzinger-Bergoglio Il Papa ai cardinali: "Serve vostro coraggio"

"La Chiesa ha bisogno di voi, della vostra collaborazione, e prima ancora della vostra comunione, comunione con me e tra di voi. Ha bisogno del vostro coraggio, per annunciare il Vangelo in ogni occasione opportuna e non opportuna, e per dare testimonianza alla verità". Papa Francesco, durante l'omelia, si è così rivolto ai 19 nuovi cardinali. "La Chiesa ha bisogno della vostra preghiera e della vostra compassione, soprattutto in questo momento di dolore e sofferenza in tanti Paesi del mondo", ha aggiunto il pontefice.

"Siate artigiani di pace" - Papa Francesco, durante la celebrazione, ha più volte gettato lo sguardo oltre confine, rivolgendo un pensiero alle popolazioni martoriate da guerre e drammi: "Invochiamo la pace e la riconciliazione per i popoli che in questi tempi sono provati dalla violenza, dall'esclusione e dalla guerra. La Chiesa ha bisogno di noi anche affinché siamo uomini di pace e facciamo la pace con le nostre opere, i nostri desideri, le nostre preghiere: fare la pace, artigiani della pace".

Tutti i nuovi cardinali - Papa Francesco ha assegnato il titolo o la diaconia a ciascuno dei 19 nuovi cardinali creati sabato mattina nel Concistoro ordinario pubblico.

- cardinale Pietro Parolin, titolo dei Santi Simone e Giuda Taddeo a Torre Angela;
- cardinale Lorenzo Baldisseri, diaconia di Sant'Anselmo all'Aventino;
- cardinale Gerhard Ludwig Mueller, diaconia di Sant'Agnese in Agone;
- cardinale Beniamino Stella, diaconia dei Santi Cosma e Damiano;
- cardinale Vincent Gerard Nichols, titolo del Santissimo Redentore e Sant'Alfonso in via Merulana;
- cardinale Leopoldo José Brenes Solorzano, titolo di San Gioacchino ai Prati di Castello;
- cardinale Gèrald Cyprien Lacroix, titolo di San Giuseppe all'Aurelio;
- cardinale Jean-Pierre Kutwa, titolo di Sant'Emerenziana a Tor Fiorenza;
- cardinale Orani Joao Tempesta, titolo di Santa Maria Madre della Provvidenza a Monte Verde;
- cardinale Gualtiero Bassetti, titolo di Santa Cecilia;
- cardinale Mario Aurelio Poli, titolo di San Roberto Bellarmino;
- cardinale Andrew Yeom Soo-jung, titolo di San Crisogono;
- cardinale Ricardo Ezzati Andrello, titolo del Santissimo Redentore a Valmelania;
- cardinale Philippe Nakellentuba Ouedraogo, titolo di Santa Maria Consolatrice al Tiburtino;
- cardinale Orlando B. Quevedo, titolo di Santa Maria "Regina Mundi" a Torre Spaccata;
- cardinale Chibly Langlois, titolo di San Giacomo in Augusta;
- cardinale Loris Francesco Capovilla, titolo di Santa Maria in Trastevere;
- cardinale Fernando Sebastiàn Aguilar, titolo di Sant'Angela Merici;
- cardinale Kelvin Edward Felix, titolo di Santa Maria della Salute a Primavalle.