FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51
Temi del momento

Italia nella morsa del caldo, giovedì bollino rosso per 18 città

Secondo i dati forniti dal ministero della Salute il più colpito sarà il Centronord

L'intera penisola è nella morsa del caldo. Giovedì 2 agosto saranno 18 le città contrassegnate dal bollino rosso dal ministero della Salute che monitora le ondate di calore. Più colpito il Centronord. L'allerta di livello 3 riguarda Bolzano, Bologna, Brescia, Campobasso, Firenze, Frosinone, Genova, Latina, Milano, Perugia, Pescara, Rieti, Roma, Torino, Trieste, Venezia, Verona e Viterbo.

Nella giornata di mercoledì invece le città con bollino rosso saranno otto: Bolzano, Bologna, Campobasso, Firenze, Genova, Perugia, Pescara e Rieti.

Caldo spinge consumo di elettricità - Il grande caldo spinge i consumi di elettricità: alle 14 di martedì infatti si è toccato il record di quest'anno con 56.400 MW. E' quanto si evince dai grafici di Terna. Il dato supera il precedente primato di 54.700 MW toccato il 28 febbraio in concomitanza con il grande gelo e la neve che cadde anche a Roma, ma resta ben al di sotto del picco storico di 60.500 MW raggiunto il 22 luglio del 2015. I margini di riserva di Terna, comunque, garantiscono la sicurezza della rete.

Commenti
Commenta
Disclaimer
Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali