FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Il video testamento del vigile del fuoco eroe: "Se domani non dovessi più tornare..."

Fin da bambino Marco Triches sognava di indossare la divisa "per aiutare la gente"

"Se domani non dovessi più tornare, racconta a tutti del mio amore esagerato per questa divisa. Racconta a tutti che ero riuscito a diventare ciò che sognavo da bambino". Suona come un testamento il video messaggio di Marco Triches, uno dei tre vigili del fuoco morti nel rogo di Quargnento in provincia di Alessandria. Lo aveva registrato per gli allievi della Scuola di Formazione Operativa dei vigili del fuoco che lo hanno pubblicato sulla loro pagina.

"Fare il vigile del fuoco vuol dire aiutare la gente e io sognavo di fare questo" - spiegava così con un sorriso disarmante la sua passione per quel mestiere che aveva scelto. Marco, 38 anni, raccontava ai futuri pompieri cosa significa indossare quella divisa. E lo faceva con parole dettate dal cuore. La dedizione al prossimo non gli aveva mai fatto dimenticare che la sua era una professione pericolosa. Adesso il messaggio che chiude il filmato "Se un giorno non dovessi più tornare..." suona come una dedica a chi è rimasto. Marco lascia una moglie e un figlio di tre anni. 

 

Un aiuto alle famiglie delle vittime - L'Associazione dei vigili del fuoco di Alessandria ha aperto un conto corrente per chi volesse aiutare le famiglie dei tre pompieri: 

Associazione vigili del fuoco di Alessandria 

UBI banca regionale europea (Filiale di Alessandria)

IBAN: IT49B0311110400000000005382

Causale: sostegno alle famiglie di Antonino Candido, Matteo Gastaldo, Marco Triches

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali