FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Il legale di Corona: "Fabrizio in galera per aver detto la verità"

Lʼex socia Francesca Persi: "Non ce la posso fare"

Il processo a Fabrizio Corona è alle battutte conclusive. Nell'ultima udienza si è tenuta la requisitoria dell'accusa. Il pm Alessandra Dolci ha chiesto ai giudici della prima sezione penale di Milano di condannare l'ex "re dei paparazzi" a una pena di 5 anni di reclusione e al pagamento di una multa di 14 mila euro per aver "occultato il suo tesoro da 2,6 milioni di euro". I magistrati hanno inoltre avanzato la richiesta di indagarlo anche per appropriazione indebita, alla luce delle nuove circostanze emerse durante il dibattimento.
Per l’ex socia di Corona, Francesca Persi, il pubblico ministero ha invece chiesto 2 anni e 4 mesi. "Scusate, non ce la posso fare ora" si è limitata a dire l'imputata alle telecamere di "Pomeriggio 5".
Amaro lo sfogo del legale di Fabrizio Corona, l'avvocato Ivano Chiesa, ai microfoni del programma condotto da Barbara d'Urso: "Se non avesse detto che i soldi erano suoi non saremmo qua. Quindi il concetto è: se sei sincero ti mandano in galera".
All’inizio dell’udienza, l’ex re dei paparazzi era stato espulso temporaneamente dall’aula di giustizia per aver urlato: "Vergogna, voglio giustizia" dimenandosi dagli agenti che lo trattenevano.