FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

"Il Covid-19 non esiste": a "Le Iene" le teorie complottiste sul coronavirus

Ecco chi sostiene che dietro la pandemia da coronavirus, in realtà, ci sia il 5G

"Il Covid-19 non esiste, è una copertura architettata per coprire i danni del 5G". È questa la teoria portata avanti dai massimi esponenti del complottismo e presentata martedì 6 maggio a "Le Iene" nel servizio di Gaston Zama.

 

Su questo tema Rosario Marcianò, precursore delle scie chimiche in Italia, non ha alcun dubbio: "La situazione in cui ci troviamo adesso è stata preparata da lungo tempo - spiega nella trasmissione di Italia 1 - Sui media nazionali vedo solo la versione ufficiale, con l'elenco dei morti, dei feriti. Tutte le notizie alternative sulla rete vengono del tutto insabbiate. Io non ho paura di prendere il coronavirus perché non esiste".

 

Alle dichiarazioni di Marcianò, fa eco il Corvo, che come molti altri mantiene l'anonimato per portare avanti in maniera più sicura la sua verità: "Il coronavirus è stato solo l’inizio per spaventare il popolo".


Come raccontato dagli stessi esponenti del complottismo, alla base della teoria ci sarebbero gli effetti del 5G, già tema di smentite ufficiali durante le scorse settimane.

 

Ma dopo aver provato a fare luce su questa tesi, la Iena Gaston Zama avrebbe ricevuto un messaggio minatorio da Rosario Marcianò, condividendone poi il contenuto sui social de "Le Iene".

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali