FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Grasso: "Se Riina vuole un carcere più leggero, collabori e faccia i nomi"

Il presidente del Senato: "La sua carcerazione è dignitosa"

Grasso: "Se Riina vuole un carcere più leggero, collabori e faccia i nomi"

"Riina è ancora il capo di Cosa Nostra e per lui sono state adottate tutte le misure idonee per una carcerazione dignitosa. Può interrompere il regime del 41 bis se collabora". Così il presidente del Senato, Pietro Grasso, commenta l'apertura della Cassazione a una pena più leggera. "Se ci dicesse chi sono le persone che lo hanno contattato prima di fare delle stragi, potremmo anche rivedere le misure carcerarie nei suoi confronti".

"Secondo le nostre leggi e secondo la Costituzione - ha detto Grasso a Radio 24 - la carcerazione deve essere dignitosa. E io ritengo che siano adottate tutte le misure idonee per poter rendere dignitosa la carcerazione di Riina, naturalmente questo deve essere dimostrato ai giudici che dovranno decidere, in modo tale che si possa garantire ancora il 41 bis".

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali