FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Grasso nelle aree colpite dal sisma: "Ricostruire in fretta perché presto arriverà il freddo"

Il presidente del Senato ad Accumoli: "La politica trovi le risorse per i lavori, faremo di tutto per ridare a ognuno la propria casa"

I tempi della ricostruzione nei Comuni del Centro Italia colpiti dal terremoto "devono essere rapidi perché presto arriverà il freddo". Lo ha detto il presidente del Senato, Pietro Grasso, annunciando la disponibilità a un'apertura anticipata di Palazzo Madama "per valutare provvedimenti ad hoc e discutere sulla programmazione". "Apprendere che qui c'erano una scuola ristrutturata e un ospedale che non ha retto riempie di rabbia", ha aggiunto.


"Ricostruiremo queste comunità" - "Sono qui per portare un messaggio di speranza e fiducia. La mia presenza testimonia la grande partecipazione a nome di tutti gli italiani, del Senato, del Parlamento", ha detto Grasso prima della visita alla tendopoli di Accumoli. "La nostra attenzione sarà alta per cercare di venire incontro alle esigenze dei cittadini; è importante che la politica trovi le risorse per ricostruire questi borghi e paesi e far sì che le persone rimangano sui territori. Faremo di tutto per poter vedere queste comunità ricostruite e perché ognuno riacquisti la propria casa e i propri beni".

"Ora bisogna fare attenzione ai criminali" - "Noi abbiamo visto un Paese solidale - ha continuato il presidente del Senato - ma dobbiamo stare attenti a un Paese diverso. Perché la maggioranza del Paese è solidale ma c'è una parte, quella degli speculatori, dei criminali che sono diventati imprenditori e degli imprenditori che sono diventati criminali: è successo all'Aquila e dobbiamo cercare di prevenire questo fenomeno". "Le norme sulla corruzione - ha sottolineato la seconda carica dello Stato - sono certamente efficienti sul controllo amministrativo ma occorrono le indagini per scoprire a fondo se dietro quelle ditte, quegli appaltatori ci sono presenze criminali".

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali