FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Giorno della Memoria, Papa: "Ricordare è segno di civiltà e umanità"

Per Bergoglio non dimenticare è importante perché "queste cose possono succedere unʼaltra volta: state attenti a come è incominciata questa strada di morte, di sterminio, di brutalità"

All'udienza generale il Papa ha parlato del Giorno della Memoria per commemorare le vittime della Shoah. "Ricordare - ha detto - è un'espressione di umanità, ricordare è segno di civiltà, ricordare è condizione per un futuro migliore di pace e di fraternità". Ma ricordare è "anche stare attenti a queste cose possono succedere un'altra volta: state attenti a come è incominciata questa strada di morte, di sterminio, di brutalità".

Bergoglio ha più volte tracciato un parallelo tra gli attuali populismi di destra e l'ascesa del nazismo. Memorabile il suo intervento del gennaio 2017, negli stessi giorni in cui Donald Trump si insediava alla Casa bianca: "Le crisi provocano delle paure, delle allerte. Per me, l'esempio più tipico dei populismi europei è quello tedesco del '33. Dopo Hindenburg, la crisi del 30, la Germania è in frantumi, cerca di rialzarsi, cerca la suaidentità', cerca un leader, qualcuno che gli ridia la sua identità e c'è un ragazzetto di nome Adolf Hitler che dice 'io posso, io posso'. E tutta la Germania vota Hitler. Hitler non rubò il potere, fu votato dal suo popolo, e poi distrusse il suo popolo. Questo è il pericolo in tempi di crisi".

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali