FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Galli: "Crisanti travisato: per i vaccini servono dati, non proclami"

Lʼinfettivologo dellʼospedale Sacco di Milano, Massimo Galli, in prima linea contro il coronavirus dallo scoppio della pandemia, è intervenuto così a Tgcom24

"La posizione di Crisanti, che ha tutta la mia stima, è stata travisata. Era seccato di continuare a vedere annunci sul vaccino e non dati concreti". L'infettivologo dell'ospedale Sacco di Milano, Massimo Galli, in prima linea contro il coronavirus dallo scoppio della pandemia, è intervenuto così a Tgcom24, dopo la polemica scaturita dalle parole del collega Andrea Crisanti, direttore di microbiologia dell'università di Padova. 

 

Oggi il vaccino non lo farei perché ci sono solo dati relativi agli annunci delle aziende e perché oggi non ci sono le conoscenze sufficienti" - aveva detto Crisanti.

Galli torna sull'argomento e spiega: "Per i vaccini servono dati, non proclami. Siamo tutti un po' indispettiti dalla politica degli annunci. Continuiamo a vedere una gara a chi ha il vaccino migliore. Se questa fosse una gara nei fatti e non solo negli annunci sarebbe una bellissima cosa". 

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali