FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51
Temi del momento

Caso vaccini a Codroipo, oltre 20mila le dosi "dubbie"

LʼAas3: "Gli esami verranno effettuati solo con il consenso dei genitori. Confidiamo tuttavia in una ampia collaborazione da parte di tutti"

Sono oltre 20mila le vaccinazioni "dubbie" eseguite a Codroipo, nell'Udinese, nei giorni in cui era in servizio l'assistente trevigiana sospettata di aver simulato le somministrazioni. Secondo la task force regionale costituita per indagare, si tratta di 7.500 dosi di esavalente, 4mila di Mnrv, 2mila per pneumococco, 4.700 per Tbe e 350 per Hpv.

Una serie di nuovi esami, con valore legale, saranno quindi eseguiti sui soggetti che potrebbero aver ricevuto una 'finta' dose di vaccini in Friuli. La necessità è stata manifestata dalla magistratura, secondo quanto ha reso noto a Udine la 'task force' interaziendale, che ha informato la Procura di Udine già dei primi esiti delle analisi.

Si sta pertanto definendo un nuovo piano di controlli, che verrà disposto dalla Magistratura. "Naturalmente, a quanto ci hanno riferito i magistrati - ha riferito l'Aas3 - gli esami verranno effettuati solo con il consenso dei genitori. Confidiamo tuttavia in una ampia collaborazione da parte di tutti, perché anche l'aspetto legale sia definito in modo completo".

Le mamme dei bambini non vaccinati pensano a class action - "Tra noi mamme c'è grande rabbia. Secondo noi è un fatto gravissimo". Lo ha dichiarato una mamma, Laura Ziani, i cui bimbi avrebbero fatto almeno alcune delle vaccinazioni con l'assistente trevigiana sospettata di aver finto la somministrazione delle dosi. "Non ci siamo ancora organizzati, ma ci sentiamo e stiamo pensando se proporre una class action", ha concluso.

Commenti
Commenta
Disclaimer
Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali