FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51
Temi del momento

Caso Liliana Resinovich, l'amico Claudio rivela: "Ero il suo amante"

L'uomo in collegamento a "Quarto Grado": "Da ottobre veniva a casa mia anche tre volte a settimana"


Emergono nuovi elementi sulla relazione tra Liliana Resinovich, la donna triestina scomparsa il

14 dicembre scorso

e trovata morta il 5 gennaio, e l'amico Claudio. A rivelarli a "Quarto Grado" è lo stesso 

Claudio Sterpin

, l'uomo al centro del triangolo amoroso con il marito

Sebastiano Visintin

. "Ero il suo amante. Le avevo chiesto di aspettare dicembre, mese in cui cadeva l'anniversario dalla morte di mia moglie, e poi dopo il suo divorzio saremmo usciti allo scoperto. Mi sembrava giusto così".



L'amico speciale di Lily, a oggi incredulo all'ipotesi del suicidio, racconta al giornalista

Gianluigi Nuzzi

 come  è iniziato il suo rapporto con la donna. "Abbiamo iniziato a frequentarci a settembre. Lily veniva da me, mi aiutava a stirare e nelle faccende di casa. Poi abbiamo iniziato a parlarci in maniera diversa, e da ottobre veniva a casa mia anche tre volte a settimana. La nostra era una relazione segreta, nessuno dei nostri amici lo sapeva. Voleva chiedere il divorzio e vivere con me".


Commenti
Commenta
Disclaimer
Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali