FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Fotomontaggio shock contro la Boldrini, individuato lʼautore del post Facebook

La casa dellʼuomo, un 58enne della provincia di Cosenza, perquisita dagli agenti della polizia postale e della Digos. La presidente della Camera: "Io non ho paura"

Fotomontaggio shock contro la Boldrini, individuato l'autore del post Facebook

E' stato individuato dalla polizia postale l'autore del post con le minacce a Laura Boldrini, pubblicato sabato su Facebook. Si tratta di un uomo di 58 anni della provincia di Cosenza. Polizia e Digos stanno perquisendo la sua abitazione. La presidente della Camera commenta così il fotomontaggio diffuso in rete, che la ritrae con la testa mozzata da un nigeriano: "Io pago ogni giorno il mio impegno contro le destre. Non ho paura".

"Quel fotomontaggio - riprende la Boldrini - viene fatto circolare in rete, anche davanti agli occhi di mia figlia. Ma io non ho paura".

Già nella giornata di sabato i poliziotti del Cnaipic, il Centro anticrimine informatico della polizia, avevano individuato le tracce informatiche lasciate dal responsabile e, grazie alla collaborazione del social network, hanno recuperato i dati necessari per identificare fisicamente il responsabile. Il profilo Facebook del 58enne è pieno di immagini violente, minacce e personaggi armati.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali