FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Matera in festa per i Bersaglieri: con la sfilata si conclude il 67° Raduno Nazionale

Dopo una settimana ricca di eventi che ha coinvolto l’intero territorio lucano, si è concluso nella città di Matera, Patrimonio Mondiale Unesco e Capitale Europea della Cultura, il 67° Raduno Nazionale dei Bersaglieri, che nel prossimo mese di giugno festeggeranno il 183° anniversario della costituzione del Corpo. Oltre ai valori che contraddistinguono l’Associazione Nazionale Bersaglieri, il grande appuntamento è stato dedicato alla memoria dei soldati d’ogni tempo caduti nell’adempimento del dovere per difendere gli ideali di libertà e di Patria. Circa centomila fanti piumati hanno attraversato, "al Passo di Corsa", il centro della città accompagnati dalla frenesia delle piume al vento e dalle vibranti note di oltre settanta Fanfare provenienti dall’Italia e dall’estero. Molte le autorità politiche e militari intervenute: il Sottosegretario di Stato alla Difesa, Onorevole Angelo Tofalo, il Capo di Stato Maggiore dell’Esercito, Generale di Corpo d’Armata Salvatore Farina, il Comandante del Comando delle Forze Operative Sud, Generale di Corpo d’Armata Rosario Castellano, unitamente alle più importanti autorità politiche e militari regionali. Emozione e coinvolgimento hanno caratterizzato l’imponente afflusso e schieramento dei Reparti in Piazza Vittorio Veneto. L’evento si è concluso con il classico "Passaggio della stecca" tra il Sindaco di Matera, Raffaello De Ruggieri, e l’Onorevole Enrico Stefàno, Vice Presidente Vicario della Giunta Capitolina, in rappresentanza di Virginia Raggi, sindaco di Roma, città che nel 2020 ospiterà il 68° Raduno Nazionale dei Bersaglieri.

Matera in festa per i Bersaglieri: con la sfilata si conclude il 67° Raduno Nazionale

clicca per guardare tutte le foto della gallery

Dopo una settimana ricca di eventi che ha coinvolto l’intero territorio lucano, si è concluso nella città di Matera, Patrimonio Mondiale Unesco e Capitale Europea della Cultura, il 67° Raduno Nazionale dei Bersaglieri, che nel prossimo mese di giugno festeggeranno il 183° anniversario della costituzione del Corpo. Oltre ai valori che contraddistinguono l’Associazione Nazionale Bersaglieri, il grande appuntamento è stato dedicato alla memoria dei soldati d’ogni tempo caduti nell’adempimento del dovere per difendere gli ideali di libertà e di Patria. Circa centomila fanti piumati hanno attraversato, "al Passo di Corsa", il centro della città accompagnati dalla frenesia delle piume al vento e dalle vibranti note di oltre settanta Fanfare provenienti dall’Italia e dall’estero. Molte le autorità politiche e militari intervenute: il Sottosegretario di Stato alla Difesa, Onorevole Angelo Tofalo, il Capo di Stato Maggiore dell’Esercito, Generale di Corpo d’Armata Salvatore Farina, il Comandante del Comando delle Forze Operative Sud, Generale di Corpo d’Armata Rosario Castellano, unitamente alle più importanti autorità politiche e militari regionali. Emozione e coinvolgimento hanno caratterizzato l’imponente afflusso e schieramento dei Reparti in Piazza Vittorio Veneto. L’evento si è concluso con il classico "Passaggio della stecca" tra il Sindaco di Matera, Raffaello De Ruggieri, e l’Onorevole Enrico Stefàno, Vice Presidente Vicario della Giunta Capitolina, in rappresentanza di Virginia Raggi, sindaco di Roma, città che nel 2020 ospiterà il 68° Raduno Nazionale dei Bersaglieri.