FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Firenze, 48enne armato di pistola minaccia una donna in un bar e poi fugge | Eʼ caccia allʼuomo

Aveva fatto irruzione nel locale per cercare lʼex compagna, senza però trovarla, così ha aggredito una collega. Le ricerche della polizia sono iniziate nel quartiere dellʼIsolotto per poi allargarsi in tutta la città

Proseguono senza sosta le ricerche dell'uomo che mercoledì mattina, in un bar nel quartiere dell'Isolotto a Firenze, prima ha aggredito una dipendente e poi, dopo essersi allontanato, è tornato armato di pistola e l'ha minacciata. Sembra che l'uomo, un fiorentino di 48 anni, ex calciante (giocatore del Calcio Storico), conosciuto in città proprio per questo, cercasse l'ex compagna, anche lei dipendente del bar.

Secondo alcuni testimoni l'uomo, uscito dal locale, avrebbe anche sparato alcuni colpi in aria, prima di scomparire nel nulla. Nel pomeriggio la polizia ha circondato la sua abitazione, in via Fedi, nello stesso quartiere, e interdetto per alcune ore la zona a tutti, residenti compresi. Sembrava che il fuggitivo si fosse barricato in casa, armato. Sul posto oltre alle volanti anche gli uomini dell'Unità operativa di pronto intervento.

Dopo circa un'ora e mezza, mentre su Twitter la polizia chiedeva di non transitare nella zona e ai residenti del quartiere di non uscire di casa, gli agenti hanno fatto irruzione nell'abitazione verificando che l'uomo non era lì. "Liberato" il quartiere, subito le ricerche si sono estese ad altre zone di Firenze, e non solo. In via Andreotti, dove l'uomo avrebbe un magazzino, sarebbero stati trovati quattro bossoli ma non è chiaro se siano stati esplosi nello stesso giorno e se a farlo sia stata la pistola del 48enne che sembra essere riuscito a far perdere le sue tracce.

La polizia ha rafforzato la sua presenza nel quartiere con numerose pattuglie, come si legge in un altro tweet, anche per dare una risposta alle tante domande di cittadini che sui social si sono rincorse, non senza la diffusione di molte false notizie. Qualcuno ha anche scritto che c'era stata una sparatoria e che un uomo stava sparando ai passanti. Notizie, chiaramente smentite dai fatti ma che hanno allarmato tutta la città.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali