FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Fase 2 a Milano, Sala: "Molti assembramenti, difficile gestirli"

Fontana: "Ben vengano le restrizioni dei sindaci, ma vanno puniti i clienti irrispettosi, non i negozianti"

Il sindaco di Milano Giuseppe Sala è tornato a parlare degli assembramenti in città nella Fase 2 soprattutto negli orari serali e notturni. "Noi sindaci delle grandi città siamo concordi che con le forze dell'ordine disponibili non si riesce a gestire gli assembramenti. Il richiamo al buon senso funziona fino a un certo punto". Il governatore Fontana: "Ben vengano le restrizioni dei sindaci, ma vanno puniti i clienti irrispettosi, non i negozianti".

Secondo Sala, "le situazioni serali e notturne dove si riscontrano assembramenti, parola bruttissima ma così ci si intende, sono molte. Non è questione di giusto o sbagliato, o di giovani o meno giovani, posto che in giro non ci sono solo giovani. E, d'altro canto, se dovessi giudicare dai messaggi che ricevo, sono tanti i ragazzi che 'denunciano' l'irresponsabilità di altri ragazzi". Lunedì il primo cittadino di Milano farà il punto della situazioncon il prefetto.

 

Fontana ai sindaci: "Punire i clienti, non i negozianti" "Uscire non è più un divieto, ma il distanziamento e l'uso della mascherina sono fondamentali!". E' quanto ha sottolineato il presidente della Lombardia, Attilio Fontana,  in un post su Facebook. "Se non ci riuscite - ha aggiunto - ben vengano le misure restrittive dei sindaci ai quali ancora una volta chiedo rigore e fermezza, per punire non i gestori dei locali, gia' penalizzati dal lockdown, ma i clienti che dimostrano poco rispetto anche nei loro confronti".

 

Fase 2, a Milano si torna a fare shopping: in vetrina manichini con la mascherina

La Fase 2 dell'emergenza coronavirus non vuol dire solo bar e ristoranti, ma anche shopping. A Milano, i negozi delle principali vie della città hanno rialzato le saracinesche e non sono pochi i cittadini che hanno dedicato la giornata all'acquisto di vestiti, borse, scarpe e trucchi. La novità sta però nelle vetrine: i manichini indossano la mascherina.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali