FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51
Temi del momento

Esodo estivo, le giornate da bollino rosso e nero: ecco quando partire

È prevista a partire dal prossimo fine settimana l'inizio della fase più intensa dell'esodo estivo con traffico in aumento, in particolar modo nei week-end

Il traffico nei prossimi week-end

Il prossimo fine settimana sarà il più intenso in fatto di esodo estivo.

È atteso un aumento del traffico soprattutto per

sabato 6 agosto,

in cui sono previsti i maggiori spostamenti verso le località di villeggiatura. Le direttrici di

collegamento tra nord e sud

- secondo quanto fa sapere Autostrade per l'Italia - si

confermano

le più trafficate

anche

per la stagione estiva 2022:

in particolare la

A1 Milano-Napoli

, la

A14 Bologna-Taranto

, la

A30 Caserta-Salerno.

Mentre soprattutto durante il venerdì pomeriggio e nella mattina del sabato, sono previsti flussi in aumento in uscita dai centri urbani con destinazione verso le principali località turistiche.

 


Le giornate bollino rosso -

Il picco è previsto il 6 agosto, in cui sono in programma i maggiori spostamenti verso le località di vacanza. Ci saranno

code in direzione sud

anche

nel successivo weekend che precede il Ferragosto

, in concomitanza del quale si registreranno anche spostamenti per i primi rientri verso le città e le regioni del nord. Dalla

seconda metà di agosto

i maggiori spostamenti riguarderanno i

 rientri verso i grandi centri urbani

e si concentreranno soprattutto nelle

giornate di sabato e domenica

con previsioni da bollino rosso.


 


 


Le misure per agevolare i viaggi -

Per rendere più semplici gli spostamenti, Autostrade per l'Italia ha organizzato un piano di gestione della viabilità. Si prevede la rimozione dei cantieri, quelli più "problematici" lungo i principali tratti autostradali così da rendere le corsie più disponibili al traffico nei periodi di maggior afflusso. Poi ci saranno due corsie nella direzione prevalente di circolazione. E, ancora, saranno potenziati i presidi di uomini e mezzi in punti strategici pronti a intervenire a supporto degli utenti in caso di necessità. Spostamenti agevolati anche per chi si mette in viaggio con un veicolo elettrico: al momento sono

26 le stazioni di ricarica

ad alta potenza (High Power Charger - HPC) Free To X, attive sulla rete autostradale di ASPI, distribuite sulle principali direttrici della rete in gestione. Prima di partire è possibile consultare la mappa delle stazioni disponibili sul sito della società.


TI POTREBBE INTERESSARE

Commenti
Commenta
Disclaimer
Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali