FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Un bolognese realizza il sogno dei pensionati: nominato capo cantiere

A San Lazzaro di Savena lʼanziano ha osservato per mesi i lavori sulle strade comunali e lʼamministrazione lo ha premiato tramite un concorso

Un bolognese realizza il sogno dei pensionati: nominato capo cantiere

Ha osservato i lavori di un cantiere comunale a San Lazzaro di Savena per mesi. Per la sua costanza Franco Bonini, pensionato, è stato premiato dall'amministrazione con un'onoreficenza ad honorem. L'anziano è infatti stato nominato direttore dei lavori, diventando così l'umarell (il termine del dialetto locale per descrivere chi segue gli operai durante gli interventi sulle strade) più invidiato d'Italia.

Un bolognese realizza il sogno dei pensionati: nominato capo cantiere

Il Premio Umarell è stato ideato dall'amministrazione del Comune emiliano per riconoscere la tradizione di questa figura nella comunità. Non manca una buona dose d'ironia, ma il riconoscimento ha ottenuto un grande successo tra la cittadinanza locale e non solo, tanto che è già scattata la seconda fase del concorso.

I cittadini sono invitati a scattare e inviare al Comune fotografie che ritraggono altri anziani sul "posto di lavoro". Il premio per il vincitore potrebbe essere quello riservato a Bonini. Un ingresso al cantiere con tanto di caschetto e una foto ricordo su un rullo per stendere l'asfalto. Servirà costanza per battere il pensionato, che ha seguito ben quattro fasi d'intervento, riporta Bologna Today.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali