FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Stupra educatrice in un centro minori nel Ravennate: giovane arrestato

Il minorenne, di origine straniera, ha trascinato la donna in una stanza e lʼha violentata a più riprese. Era ospite della struttura per via di una misura restrittiva a seguito di pregressi guai con la giustizia

femminicidio stalking stupri
ansa

I carabinieri hanno arrestato nel Ravennate un minorenne di origine straniera accusato di avere violentato un'educatrice di un centro per minori nel quale il ragazzo era ospite per via di una misura restrittiva applicata in seguito a pregressi guai con la giustizia. L'educatrice, trascinata nella stanza del minorenne e violentata a più riprese, è riuscita a chiedere aiuto solo quando lui si è allontanato.

Il giovane - secondo quanto riportato dal Resto del Carlino - si trova ora nella struttura bolognese del Pratello a disposizione dei magistrati minorili. L'educatrice è stata visitata giovedì mattina in pronto soccorso a Ravenna, con contestuale apertura dell'apposito protocollo per abusi sessuali.

 

La notte precedente il minore l'avrebbe costretta a entrare nella sua stanza per violentarla a più riprese. Quindi quando il giovane si è allontanato, lei è riuscita a sua volta a uscire dalla camera e a lanciare l'allarme. Il ragazzo avrebbe riferito a caldo che la donna era consenziente.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali