FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Parma, massacrata di botte dal vicino di casa:arrestato per omicidio

Lʼuomo, un cinese, era già stato segnalato per violenze domestiche. Lʼaggressione ancora senza movente

Una donna di 44 anni, Filomena Cataldi, è stata brutalmente picchiata ed uccisa a San Polo di Torrile, nella bassa parmense. Il presunto autore dell'omicidio, un 36enne cinese, è stato fermato dai Carabinieri. Il delitto è avvenuto nel condominio dove abitavano entrambi. Ci sarebbe stato un diverbio ed il 36enne sarebbe entrato in casa della vittima per picchirla, e poi strangolarla. L'uomo si sarebbe poi direttamente consegnato ai carabinieri.

Secondo una prima ricostruzione dei fatti ci sarebbe stato un diverbio fra i due ed il 36enne, che abita al piano di sopra, avrebbe sceso le scale e, una volta entrato nell'appartamento della donna, l'avrebbe prima picchiata con veemenza colpendola più volte al volto e al corpo, poi l'avrebbe strangolata ed infine accoltellata alla gola. Sarebbe stato lo stesso autore dell'omicidio, una volta consumato il delitto, ad avvertire il 112 confessando quanto successo pochi attimi prima.

Per i vicini, il 36enne aveva già avuto altri comportamenti violenti sia con la moglie che con alcuni abitanti del palazzo. L'indole aggressiva dell'uomo non sarebbe stata un mistero all'interno della stabile del paese emiliano. Raccontano alcuni inquilini, infatti, che un residente nella struttura avrebbe anche pensato di trasferirsi proprio per evitare i comportamenti violenti del cittadino cinese. Ad ogni modo, al momento, non risulta ci siano state segnalazioni o denunce alle forze dell'ordine.

Filomena Cataldo, sposata, era molto conosciuta nel paese della bassa parmense. Lavorava in una vicina azienda di prodotti gastronomici.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali