FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Parma, gioco fatale: cade da tetto, muore 17enne

Il ragazzo è precipitato a causa del cedimento del tetto di un capannone, per 10 metri

Parma, gioco fatale: cade da tetto, muore 17enne

Un 17enne ha perso la vita martedì sera precipitando da un capannone in disuso in un'area industriale alle porte di Parma. Aurelio Sokoli, 18 anni il 20 giugno, era con due amici nella zona ex Cerve quando, dopo essersi arrampicato sulla trave di un capannone, è precipitato, per il cedimento del tetto, per 10 metri. Per i carabinieri potrebbe essere un tragico gioco fra amici, forse un esercizio di "parkour" andato male.

I due amici che erano con lui hanno immediatamente dato l'allarme e sul posto sono giunti i mezzi del 118 ed i vigili del Fuoco ma ogni tentativo di rianimare il ragazzo è risultato inutile.

"Gli era appena stata data la cittadinanza italiana - dice una insegnante del giovane alla Gazzetta di Parma -. Mi aveva mostrato il certificato elettorale sfoderando un sorriso pieno di orgoglio. Era un ragazzo sorridente e positivo".

I suoi amici hanno scelto invece la pagina facebook del ragazzo scomparso per l'ultimo saluto. "Chi l'avrebbe mai pensato che una roccia come te si sarebbe potuta abbattere", scrive un suo compagno, "sei stato un amico fantastico".

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali