FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Bibbiano, altri tre bambini tornano dai loro genitori | A novembre, la Procura di Reggio Emilia segnalò relazioni non corrette dei servizi sociali

I giudici hanno deciso di revocare lʼordine di allontanamento dalle famiglie. Sale così a sette il numero dei figli che riabbracciano i genitori

Bibbiano, altri tre bambini tornano dai loro genitori | A novembre, la Procura di Reggio Emilia segnalò relazioni non corrette dei servizi sociali

Dopo l'inchiesta "Angeli e demoni" sugli affidi illeciti a Bibbiano, il Tribunale dei minori di Bologna ha disposto il ritorno nella propria famiglia di altri tre bambini, secondo quanto rivelato dal quotidiano La Verità. I giudici, in seguito a quanto emerso dalle indagini, hanno deciso di revocare l'allontanamento dai genitori naturali. I minori erano stati infatti sottratti al papà e affidati al servizio sociale Val d'Enza, coinvolto ora nell'inchiesta.

Nel provvedimento è infatti chiarito come il papà dei tre bambini ha manifestato una condotta adeguata negli incontri con i propri figli organizzati dal servizio sociale. Per questo i giudici hanno deciso di revocare l'affidamento alla comunità che era stato precedentemente disposto. In questo modo sale a sette il numero dei minori che ritornano dai propri genitori. 
 
Intanto emergono nuovi dettagli sull'inchiesta "Angeli e demoni". La procura di Reggio Emilia, lo scorso novembre, ha avvertito il Tribunale dei minori di Bologna su alcune relazioni che avrebbero causato l'allontanamento di un minore dai suoi genitori e che non sarebbero state corrette. Nonostante questo avviso, il bambino fu trasferito in comunità.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali