FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51
Temi del momento

Covid, Speranza: "Cautela, in molti Paesi la curva ricresce"

Sull'obbligo di portare ancora le mascherine sui mezzi di trasporto, il ministro della Salute spiega: "Stiamo ancora valutando"

La pandemia "non va considerata conclusa": a chiedere cautela è il ministro della Salute, Roberto Speranza, spiegando che "in tanti Paesi da qualche giorno, c'è una curva che ricomincia a crescere e non dobbiamo considerare che la partita sia chiusa".

Secondo il ministro "non siamo cioè fuori dal

Covid

, tuttavia tutto ciò che abbiamo, dai vaccini agli antivirali, ci consente di dire che siamo in una stagione diversa".

Per quanto riguarda, invece, l'

obbligo di mascherina sui mezzi pubblici

, che scade il 15 giugno, "la valutazione è in corso", spiega il ministro della Salute. Speranza, poi, lancia un appello ai soggetti fragili: "Voglio continuare a chiedere di

 proteggersi con la seconda dose booster

del vaccino anti-Covid". "C'è ancora margine di copertura e i vaccini restano fondamentali. Veniamo da due anni complessi. Oggi siamo in una stagione diversa e abbiamo strumenti contro la pandemia che prima non avevamo ma

è necessario continuare ad avere prudenza

", ribadisce il titolare del dicastero della Salute.


 


"Abbiamo una nuova flash survey in agenda che ci dirà bene qual è la

prevalenza delle varianti del nostro Paese

. La nostra rete di monitoraggio e sorveglianza non si è mai fermata - conclude -. Siamo più forti naturalmente perché oltre il 90% della popolazione ha completato il ciclo vaccinale".


TI POTREBBE INTERESSARE

Commenti
Commenta
Disclaimer
Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali