FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51
Temi del momento

TEMPO REALE

Fauci: dati Omicron incoraggianti, variante meno grave del previsto | A New York scatta l'obbligo vaccinale per tutti i lavoratori

Super Green pass, primo sanzionato a Roma. Ministero della Salute: richiamo ai guariti dopo 5 mesi


Super Green pass, controlli su trasporti e locali

"I dati preliminari del Sudafrica sulla gravità della variante Omicron del coronavirus sono abbastanza incoraggianti". Lo ha detto il consigliere medico della Casa Bianca, Anthony Fauci. Intanto a New York scatta l'obbligo vaccinale per tutti i lavoratori del settore privato. La decisione è stata annunciata dal sindaco uscente Bill De Blasio. Intanto in una circolare, il ministero della Salute chiarisce: richiamo ai guariti dopo 5 mesi.

  • 06 dic

    Super Green pass e trasporti, il primo bilancio - VIDEO

  • 06 dic

    Covid, Gb torna oltre 50.000 casi, ma calano ancora ricoveri

    Tornano oltre quota 50.000 (51.459 nelle ultime 24 ore, contro i 43.000 circa di ieri) i contagi da Covid registrati nel Regno Unito. Lo certificano i numeri ufficiali diffusi quotidianamente dal governo, che vedono tuttavia continuare a scendere sia il totale dei ricoverati negli ospedali (7.268, un centinaio meno di quelli censiti fino a ieri), sia i morti che passano da 54 a 41, seppure con il tradizionale ritardo statistico di parte dei dati relativi al weekend.

  • 06 dic

    Green pass, Sileri: 15 dicembre aggiornati con durata 9 mesi

    "La certificazione verde, nel momento in cui una persona fa la terza dose, ha una durata di nove mesi, e questo a decorrere dal 15 di dicembre quando tutti i Green pass verranno aggiornati con una riduzione di quella che era la durata iniziale di 12 mesi". Così a Sky TG24, il sottosegretario alla Salute Pierpaolo Sileri.

  • 06 dic

    Ministero della Salute: richiamo ai guariti dopo 5 mesi

    Circolare del ministero della Salute con i chiarimenti sulla somministrazione della dose di richiamo (booster) per le persone già vaccinate e con pregressa o successiva infezione da Covid. "Visto il parere del Comitato tecnico scientifico, nei soggetti vaccinati prima o dopo un'infezione è indicata la somministrazione di una dose di richiamo (booster), ai dosaggi autorizzati, purché sia trascorso un intervallo minimo di almeno cinque mesi (150 giorni) dall'ultimo evento (da intendersi come somministrazione dell'unica-ultima dose o diagnosi di avvenuta infezione)". 

  • 06 dic

    A New York scatta obbligo vaccinale per tutti i lavoratori

    A New York scatta l'obbligo vaccinale per tutti i lavoratori del settore privato. Le decisione è stata annunciata dal sindaco uscente Bill de Blasio ed è la prima nel suo genere negli Stati Uniti. Entrerà in vigore dal 27 dicembre. "Vogliamo così evitare una nuova ondata di contagi, a partire da quelli legati alla variante Omicron", ha spiegato de Blasio.

  • 06 dic

    Fauci: dati Omicron incoraggianti, meno grave del previsto

    I dati preliminari del Sudafrica sulla gravità della variante Omicron del coronavirus sono "abbastanza incoraggianti", ha detto il consigliere medico della Casa Bianca, il dottor Anthony Fauci. Fauci ha spiegato che Omicron potrebbe non essere così grave come inizialmente temuto, ma che sono necessari più dati per tracciare un quadro completo del profilo di rischio. "Chiaramente, in Sudafrica, l'Omicron ha un vantaggio di trasmissione", ha detto Fauci alla Cnn, riferendosi al basso numero di vaccinati e ha aggiunto che "sebbene sia troppo presto per fare dichiarazioni definitive al riguardo, finora non sembra che ci sia un alto grado di gravità". "Ma dobbiamo davvero stare attenti prima di stabilire che sia meno grave o che non causi alcuna malattia grave paragonabile al Delta, ma finora i segnali sono abbastanza incoraggianti", ha ribadito Fauci. La variante Omicron è stata rilevata in almeno 15 Stati americani, secondo i dati di domenica.

  • 06 dic

    Vaccini, Zingaretti: "Difendiamo i bambini, basta bugie"

    "Noi non vogliamo più vedere bambini ricoverati per il Covid. Facciamo un appello alle mamme e ai papà del Lazio: difendete i vostri figli e apriamo alla grande la campagna vaccinale per dare a loro la serenità di vivere le loro amicizie, la scuola e il rapporto con le famiglia. Salviamoli dal rischio di essere ricoverati per questa malattia, perché, purtroppo, può colpire duramente anche loro". Lo ha detto il presidente della Regione Lazio Nicola Zingaretti presentando Open Salute Lazio. "Col servizio open Salute Lazio diciamo basta con le bugie sul vaccino".

  • 06 dic

    Natale 2021, stretta sulle vacanze all'estero - VIDEO

  • 06 dic

    Alto Adige, Brunico nuova zona gialla - VIDEO

  • 06 dic

    Covid, sei morti in 24 ore in Alto Adige

    L'entrata dell'Alto Adige in zona gialla coincide con un aggravamento del bilancio delle vittime della pandemia: altre sei persone sono morte per le conseguenze dell'infezione da Sar-Cov-2. Per trovare più di cinque decessi in una sola giornata bisogna risalire al 29 marzo scorso quando furono otto. Dall'inizio dell'emergenza sanitaria, i morti per Covid-19 sono ora 1.255. I laboratori dell'Azienda sanitaria provinciale, nelle ultime 24 ore, hanno anche accertato 221 nuovi casi positivi.

Commenti
Commenta
Disclaimer
Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali