FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51
Temi del momento

Covid, Iss: incidenza settimanale scende a 458, Rt stabile a 0,96

In calo anche il tasso di occupazione delle terapie intensive e dei reparti ordinari

Scende l'incidenza settimanale a livello nazionale con 458 casi di Covid ogni 100mila abitanti contro i 559 della settimana precedente.

Nel periodo 20 aprile-3 maggio,

l'Rt

medio calcolato sui casi sintomatici è stato pari

a 0,96

, sostanzialmente stabile rispetto alla settimana precedente. Lo evidenzia il monitoraggio settimanale

Iss-ministero della Salute

sull'andamento dell'epidemia di Covid.


 


Cala il tasso di occupazione delle terapie intensive -

Il tasso di occupazione in terapia intensiva scende al 3,4% (dato al 12 maggio) rispetto al 3,7% della settimana precedente. Il tasso di occupazione in aree mediche a livello nazionale scende al 12,6% contro il 14,5% di sette giorni fa.


 



 


Nessuna Regione a rischio "alto" -

Secondo il monitoraggio settimanale della cabina di regia di ministero della Salute e Iss, inoltre nessuna Regione è classificata a rischio "alto". Tre Regioni sono classificate a rischio "moderato", di cui due per molteplici allerte di resilienza. Le restanti Regioni sono classificate a rischio "basso".


 


Solo 10 le Regioni sopra soglia occupazione reparti -

Scendono a 10 le Regioni che superano la soglia di allerta del 15% per l'occupazione dei reparti ordinari da parte di pazienti Covid, rispetto alle 12 della scorsa settimana. Il valore più alto è in Umbria. Sono: Abruzzo (20,6%); Basilicata (23,2%); Calabria (21,3%); Campania (15,7%); Molise (15,3%); Puglia (17,2%); Sardegna (15,7%); Sicilia (18,6%); Umbria (31,6%); Valle d'Aosta (16,6%). Nessuna Regione supera invece la soglia di allerta del 10% per l'occupazione delle terapie intensive.


TI POTREBBE INTERESSARE

Commenti
Commenta
Disclaimer
Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali