FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

TEMPO REALE

Covid,  picco dell'epidemia fra 26 e 27 novembre | Oms: evitare pranzi e cene in famiglia a Natale 

Gb, Johnson: "Dal 3 dicembre riaperture solo parziali". Governo: "Servono misure fino a fine anno"

Milano, tende per i vaccini antinfluenzali accanto al Duomo

La Protezione civile di Milano ha installato in piazzetta Reale, a fianco del Duomo, una serie di tende comunicanti che serviranno nei prossimi giorni per la campagna di vaccinazioni contro l'influenza stagionale. "Sempre con l'intento di dare una mano alla Sanità regionale, da venerdiì sarà operativa anche questa struttura", ha riferito il sindaco Giuseppe Sala. Per informazioni e prenotazioni è necessario telefonare al numero verde 800 638 638 (da rete fissa) o al numero 02 99 95 99 (da mobile).

"Tre medici di famiglia su quattro si sono detti disponibili a eseguire le vaccinazioni anti Covid-19". Lo ha annunciato Claudio Cricelli, presidente della Società Italiana Medicina Generale e delle Cure Primarie. Intanto il premier britannico Boris Johnson annuncia, solo per alcune regioni, la riapertura dal 3 dicembre dei negozi non essenziali, delle palestre, dei ristoranti e dei pub (ma con coprifuoco alla 22 per gli ultimi ordini). 

  • 23 nov

    Arcuri: "Un punto vaccini ogni 20mila abitanti"

    Ci sarà un punto di "conservazione e somministrazione" dei vaccini anti covid ogni 20mila cittadini. Lo ha detto il commissario per l'emergenza Domenico Arcuri illustrando in commissione bilancio il piano che si sta mettendo a punto e che dovrà essere pronto nelle prossime settimane. Poiché ci saranno diverse tipologie di vaccino, ha spiegato Arcuri, il piano dovrà sostanzialmente tener conto di 4 variabili: distribuzione a carico dell'azienda produttrice o dello Stato acquirente, temperatura di conservazione, modalità di somministrazione, intervallo temporale tra la prima e la seconda dose.

  • 23 nov

    Arcuri: già spesi 94 milioni per vaccini anti Covid

    "Abbiamo già speso 94 milioni, che è la quota che l'Unione Europea ha chiesto all'Italia per acquisire la quantita' di vaccini che sono stati finora predisposti". Lo ha detto il Commissario per l'Emergenza Domenico Arcuri in audizione in commissione Bilancio sottolineando che il "meccanismo di acquisizione e contrattualizzazione dei vaccini avviene all'interno di un pool dell'Unione Europea che raggruppa tutti i paesi che hanno sottoscritto l'accordo".

  • 23 nov

    Coronavirus, Boccia: "Molti italiani a Natale non ci saranno più"

    "Non perdiamo il senso di comunità, molti italiani non ci saranno più nel prossimo Natale. So che è dura, per le famiglie, per i ragazzi che vanno a scuola, per i lavoratori sanitari, e per tutti quanti noi però dobbiamo reggere ancora questo mese, dobbiamo tenerci per mano e sono sicuro che ne usciremo più forti di prima". Lo dice il ministro per gli Affari Regionali, Francesco Boccia, a Rai 1.

  • 23 nov

    Governo: "Calano i contagi ma servono misure fino a fine anno"

    "L'andamento più recente dei contagi evidenzia un rallentamento del ritmo di diffusione dell'epidemia. Tuttavia si profila la necessità di mantenere in vigore misure preventive. E' evidente che la possibilità di limitare perdite umane ed economiche nei prossimi mesi dipendono in misura determinante dalla minimizzazione dei rischi di contagio". Lo scrive il governo nella relazione al Parlamento con la richiesta di un nuovo scostamento per 8 miliardi, nella quale si prevede "la continuazione di una politica di contenimento dei rischi di infezione fino alla fine dell'anno" e per questo ci si prepara a mettere in campo nuove misure di sostegno economico.

  • 23 nov

    Carceri, in seconda ondata Covid 3 detenuti morti

    Sono tre i decessi tra i detenuti nella seconda ondata di Covid. Per uno di loro la morte è avvenuta nel corso della detenzione domiciliare cui era stato sottoposto in ragione della sua positività al virus.Lo rende noto il ministero della Giustizia, precisando che sono 809 i detenuti con il coronavirus, mentre 1.042 sono i positivi tra il personale. 

  • 23 nov

    Corrao: "Raggiunto il plateau dei contagi"

    "Le tendenze che stiamo osservando da 2-3 settimane ci vengono confermate dai dati di oggi: si può dire che è stato raggiunto il plateau dei contagi. Il plateau è il raggiungimento di un equilibrio della curva epidemica". Lo ha detto Giovanni Corrao, professore ordinario di Statistica medica all'Università Milano Bicocca e past president della Sismec, Società italiana di statistica medica ed epidemiologia clinica. 

  • 23 nov

    Oms: evitare pranzi e cene in famiglia a Natale

    La decisione più saggia a Natale sarebbe quella di non fare né pranzi né cene in famiglia per contenere la diffusione del coronavirus. Lo ha detto il capo tecnico dell'Oms,a Maria Van Kerkhove, durante il consueto briefing sul Covid-19. "La difficile decisione di non riunirsi in famiglia per le feste è la scommessa più sicura", ha sottolineato la dottoressa.

  • 23 nov

    Covid, dal 25 riaprono in Campania asili e prime elementari

    Sulla base dei risultati dello screening volontario effettuato nella popolazione scolastica e della curva dei contagi nella fascia tra zero e sei anni, da mercoledì 25 novembre riprendono in Campania le attività in presenza per i servizi educativi e la scuola dell'infanzia, nonché per la prima classe della scuola primaria, "fatta salva l'adozione di misure restrittive da parte dei Comuni". Lo rende noto l'Unità di crisi.

  • 23 nov

    Covid, Fontana: oggi calano terapie intensive e ricoveri in Lombardia

    Oggi cala il numero sia delle terapie intensive che dei ricoveri". Lo anticipa su Facebook il presidente della Regione Lombardia Attilio Fontana. "Bene. Avanti con responsabilità e rispetto delle regole", aggiunge Fontana.

  • 23 nov

    Oms: "Con i vaccini la luce in fondo al tunnel è più brillante"

    "Con le ultime notizie positive dai test sui vaccini, la luce alla fine di questo tunnel lungo e buio sta diventando più brillante". Lo afferma il direttore generale dell'Organizzazione mondiale della Sanità, Tedros Adhanom Ghebreyesus, al briefing sul coronavirus. "Ora c'è una vera speranza che i vaccini, in combinazione con altre misure di salute pubblica collaudate, contribuiranno a porre fine alla pandemia", aggiunge.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali