FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51
Temi del momento

Col braccio in silicone per il vaccino a Biella, l'odontoiatra non è più sospeso e ha riaperto lo studio dentistico

La sospensione è revocata perché Guido Russo si è vaccinato. Rimangono aperte la questione disciplinare e quella giudiziaria  

No vax col braccio in silicone, ecco la protesi comprata online

Guido Russo, l'odontoiatra che a inizio dicembre, a Biella, si era presentato a fare il vaccino con un braccio in silicone, ha riaperto lo studio dentistico. Lo riporta la Repubblica Torino, specificando che la sospensione è revocata perché Russo si è vaccinato. Tuttavia, rimangono aperte la questione disciplinare e quella giudiziaria.

Quando l'odontoiatra, finito sulle principali testate internazionali, si era presentato all'hub con il braccio in silicone era infatti già sospeso proprio perché non vaccinato. Pochi giorni dopo l'episodio che lo ha reso noto a livello internazionale, Russo si era fatto somministrare la prima dose, come aveva detto lui stesso in un'intervista a la Repubblica: "Sono stato costretto perché altrimenti non posso lavorare, mi avevano sospeso". 


Russo, che è accusato di tentata truffa ai danni dello Stato, aveva descritto il suo gesto come "una provocazione".

Commenti
Commenta
Disclaimer
Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali