FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

CC ucciso a Roma, autopsia: raggiunto da 11 colpi di pugnale | Individuato il pusher che "truffò" i due americani

Lʼuomo che ha venduto aspirina al posto della droga ai due californiani è indagato assieme allʼintermediario che ha dato lʼallarme al 112

Sono stati undici in totale i colpi di pugnale che Elder Finnegan Lee ha inferto al vice brigadiere Mario Cerciello Rega uccidendolo. E' quanto rivela l'autopsia svolta sabato all'istituto di medicina legale della Sapienza. Cerciello Rega è deceduto a causa della forte emorragia. L'arma, un pugnale da combattimento Ka-Bar come quello dei marine, è stata portata dagli Usa.

Trovato pusher, indagato per droga assieme all'intermediario - Proseguono intanto le indagini dell'Arma. Individuato il pusher che ha venduto aspirina al posto della droga ai due californiani arrestati per l'omicidio dei vice brigadiere. Proprio per "rifarsi" della truffa subita, i due statunitensi avrebbero derubato l'uomo che gli aveva indicato dove trovare la droga, per poi chiedergli 100 euro e un grammo di cocaina per la riconsegna dello zaino. L'uomo avrebbe quindi dato l'allarme al 112. Quando i due americani si sono trovati di fronte i carabinieri ne è nata una colluttazione che ha portato all'uccisione del vice brigadiere.

Il pusher, stando a quanto emerso, sarebbe un italiano. Al vaglio anche la posizione dell'intermediario, Sergio Brugiatelli, che, a quanto ricostruito, accompagnò personalmente i ragazzi dal pusher. Entrambi saranno indagati per reati di droga.

Piazza del Monte di Pietà gremita per la camera ardente di Mario Cerciello Rega - Una folla composta si è radunata in Piazza del Monte di Pietà dove si tiene la camera ardente del vice brigadiere Mario Cerciello Rega. Il feretro verrà poi trasferito a Somma Vesuviana, nel Napoletano, paese d'origine del carabiniere, dove lunedì alle 12 ci saranno i funerali.

Roma, la camera ardente del vice brigadiere ucciso: la moglie accompagna il feretro

E' stata allestita in piazza Monte della Pietà, a Roma, la camera ardente di Mario Cerciello Rega, il vice brigadiere dei carabinieri ucciso a Roma.

leggi tutto

Conte: "Ora commozione, dopo ci saranno valutazioni" - "C'è molta commozione e tutta la massima vicinanza nei confronti della moglie e della famiglia. Oggettivamente è una perdita che ci addolora tutti. Questo è il momento della commozione, questo è il momento di stare vicini alla famiglia. Poi per qualche altra dichiarazione di più ampio respiro su questa vicenda, mi riservo di farvi sapere". Lo ha detto il premier Giuseppe Conte uscendo dalla camera ardente del vicebrigadiere Mario Cerciello Rega.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali