FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Napoli, reparto chiuso in ospedale per la festa del primario: scatta lʼispezione

La denuncia dei Verdi: "Tra ferie, turni e malattie nessuno è mancato allʼevento". Il direttore dellʼAsl, Mario Forlenza, sospende il primario

Il reparto di Chirurgia Vascolare del nuovo Ospedale del Mare a Napoli "è stato chiuso con dimissione di tutti i pazienti nella notte tra venerdì e sabato per consentire a medici e infermieri di partecipare alla festa organizzata in un locale a Pozzuoli dal neo primario per celebrare il nuovo incarico". Lo denuncia il consigliere regionale dei Verdi, Francesco Emilio Borrelli, affermando di aver ricevuto diverse segnalazioni in tal senso.

Secondo quanto riferito da Borrelli, "l'intero reparto si sarebbe organizzato tra ferie, turni, malattie, affinché nessuno potesse mancare all'evento". Si tratta di "un episodio che, se confermato, getta discredito su tutta la sanità campana. Tutti i protagonisti di questa vergogna devono essere sanzionati e puniti: al di là del mancato rispetto di norme e regolamenti, quello che mi preme sottolineare è l'assoluta mancanza di etica professionale.

Sospeso il primario - "Ho contattato il direttore dell'Asl Napoli 1, Mario Forlenza, e il direttore sanitario dell'Ospedale del Mare, Giuseppe Russo, per chiedere conferma sull'incredibile vicenda", ha spiegato Borrelli. Dal canto suo, Forlenza ha annunciato di aver disposto "la sospensione del primario di Chirurgia Vascolare, Francesco Pignatelli, in attesa di ulteriori accertamenti". "Domani formalizzerò il provvedimento", ha fatto sapere.

Lunedì ispezione nel reparto - Forlenza ha anche spiegato che da lunedì comincerà un'ispezione nel reparto di Unità operativa complessa di Chirurgia Vascolare.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali