FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Napoli, carabiniere aggredito nel tentativo di sedare una lite: 4 arresti

Il militare, che era fuori servizio, è stato investito con uno scooter e poi colpito alla nuca con un tavolino in alluminio

Arrestate 4 persone ritenute responsabili dell'aggressione di un carabiniere fuori servizio, intervenuto per sedare una lite nel centro di Castellammare di Stabia (Napoli). Si tratta di tre maggiorenni (di 19, 22 e 29 anni, di cui due pregiudicati) e di un 17enne. I reati contestati sono lesioni personali pluriaggravate e violenza e minaccia a pubblico ufficiale. Arrestato anche un uomo che ha rubato il borsello all'appuntato mentre era riverso in strada.

Il militare, secondo la ricostruzione del comandante del gruppo Torre Annunziata Francesco Novi, "è stato prima investito con uno scooter, picchiato con caschi e sedie e infine è stato colpito alla nuca con un tavolino in alluminio". Le ferite gli hanno provocato una seria emorragia. Trasportato d'urgenza all'ospedale San Leonardo, le sue condizioni sono gravi, ma "il collega è vigile e non in pericolo di vita". 

 

L'uomo è stato soccorso dai tanti testimoni presenti alla scena, mentre gli aggressori sono fuggiti. Il traffico è rimasto paralizzato con conseguenti difficoltà anche per far arrivare l'ambulanza sul posto dei soccorsi. Il 118 ha infatti impiegato quasi mezz'ora.

 

Le forze dell'ordine hanno raccolto le testimonianze di alcuni presenti e sono riuscite a ricostruire la dinamica di quanto accaduto. 

 

Il video dell'aggressione è stato pubblicato dalla testata online "Il Meridiano news", così come riportato dal Consigliere provinciale dei Verdi di Napoli, Francesco Emilio Borrelli, che lo ha postato sulla pagina ufficiale del suo profilo Facebook.

 

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali