FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51
Temi del momento

Frattamaggiore (Napoli), uomo dato alle fiamme in strada mentre videochiama la fidanzata: è in coma

Nicola Liguori era seduto su una panchina quando una persona gli ha gettato del liquido e poi ha acceso il fuoco con un accendino. Interrogato un uomo: la vittima avrebbe fatto il suo nome al fratello accorso a soccorrerlo

Un uomo, Nicola Liguori, è stato cosparso di liquido infiammabile e poi dato alle fiamme mentre, seduto su una panchina, stava facendo una videochiamata con la sua fidanzata.

L'episodio è avvenuto a

Frattamaggiore

, in provincia di Napoli. La vittima è stata trasferita al Centro grandi ustionati del Cardarelli e poi al Policlinico di Bari. Ha ustioni sul corpo e le sue condizioni sono molto gravi: per lui coma farmacologico e prognosi riservata. Gli inquirenti hanno i

nterrogato un sospetto

e non escludono che possa scattare il fermo nei suoi confonti.


 


Le indagini

- Come riporta Il Mattino, la fidanzata ha spiegato di aver visto, nel buio della notte, un'ombra gettare il liquido sull'uomo e poi accendere il fuoco con un accendino. Stando agli inquirenti, il gesto potrebbe essere la conseguenza di qualche lite dei giorni precedenti. Alla base sembra esserci il furto di uno scooter.


 


Il responsabile

- Quando è stato soccorso dal fratello, Nicola Liguori ha fatto il nome della persona che lo avrebbe aggredito.


TI POTREBBE INTERESSARE

Commenti
Commenta
Disclaimer
Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali