FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Cobas, manifesti shock contro Matteo Renzi: "morirà" il 4 marzo

I sindacati dello stabilimento Fca di Pomigliano dʼArco (Napoli) annunciano i funerali politici dellʼex premier. Il segretario Pd atteso per un appuntamento elettorale nella città campana

Manifesti shock a Pomigliano d'Arco. Gli esponenti dei Si Cobas Fca e del Collettivo 48OHM invitano Matteo Renzi a non "disertare la sua iniziativa a Pomigliano", ma intanto annunciano per l'ex premier un'"accoglienza funebre". Dopo i cartelli con la testa di Sgarbi sanguinante sul corpo di due capre, e il lancio di carta igienica contro Gennaro Migliore, hanno fatto stampare centinaia di cartelli che annunciano la sua morte (politica).

I manifesti shock che annunciano la morte di Matteo Renzi

Due i proclami a firma dei sindacalisti dello stabilimento Fca della provincia di Napoli: uno con l'annuncio della morte e dei funerali di Renzi che "si terranno il 4 marzo alle ore 22 dal Parlamento italiano" e l'altro, molto più macabro del primo, sul quale campeggia la foto dell'ex premier in una bara, fotomontaggio utilizzato dal sindaco di Grosseto Antonfrancesco Vivarelli Colonna, attorniata da articoli di giornale che richiamano suicidi e morti bianche avvenute in questi anni, dal titolo "Non abbelliremo il vostro terrore".

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali