FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Caserta, uccide a coltellate la compagna e poi si costituisce

Il corpo di Rosaria Lentini, catanese 59enne, era in un sacco a pelo. La donna è stata colpita 12 volte alla schiena

Ha ucciso la compagna e poi si è costituito alla stazione dei carabinieri di Santa Maria Capua Vetere (Caserta) con il coltello ancora insanguinato. Nicola Piscitelli, 55enne di Arienzo, è in stato di fermo. Il corpo della vittima, Rosaria Lentini, catanese di 59 anni, è stato trovato all'interno di un sacco a pelo in un luogo segnalato dall'uomo.

Donna uccisa nel Casertano, 12 coltellate alla schiena

Rosaria Lentini, catanese 59enne, è stata accoltellata 12 volte alla schiena dal compagno e abbandonata in un sacco presso la Cava Tifatina situata nel comune di San Prisco, in provincia di Caserta. L'uomo, Nicola Piscitelli, 55enne di Arienzo, si è poi costituito presso la stazione dei carabinieri di Santa Maria Capua Venere.

leggi tutto

Dodici coltellate alla schiena - L'omicidio è avvenuto intorno alle 6.30. L'uomo ha ucciso la compagna colpendola ben 12 volte alla schiena poi, in evidente stato di agitazione, si è presentato dai carabinieri confessando di aver assassinato la donna al termine di una lite. Grazie alle sue indicazioni, i militari hanno rinvenuto il corpo della 59enne ormai senza vita nella zona della Cava Tifatina, nel comune di San Prisco. L'uomo è in stato di fermo.

La coppia viveva in camper - Rosaria Lentini e il compagno vivevano in camper e si erano accampati nei pressi della cava, in un luogo isolato; dormivano nei sacchi a pelo, all'aperto. La coppia si spostava abitualmente, infatti nella zona nessuno li conosceva.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali