FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51
Temi del momento

Avellino, coppia ha un malore dopo una cena al ristorante | L'avvocato della ristoratrice: "Nessun altro è stato male"

La testimonianza del legale dopo la morte della donna e il ricovero del marito: "I colpevoli sono altrove" 

Gerardina Corsano, 48 anni, è morta in ospedale mentre il marito Angelo Mennino, 52 anni, è ricoverato in gravi condizioni dopo aver cenato sabato 28 ottobre in un ristorante di Ariano Irpino (Avellino). I due potrebbero essere stati vittima di una intossicazione alimentare da botulino, ma il legale della ristoratrice smentisce l'ipotesi e, ai microfoni di "Pomeriggio Cinque", dichiara: "Penso che i colpevoli vadano cercati altrove, lontano dalla struttura perché quella sera al ristorante c'era il pienone e nessun altro si è sentito male". 

Sempre a Canale 5, l'inviato del programma Vincenzo Rubano spiega che le indagini, al momento, si concentrano sul ristorante che è stato sottoposto a sequestro, ma anche sull'ospedale dove la donna si è recata, in poche ore, tre volte prima di morire. "L'hanno rimandato a casa due volte, la terza volta il suo cuore non ha retto ed è morta", fa sapere il giornalista. "I nostri consulenti sostengono - dichiara invece l'avvocato - che i tempi d'incubazione, se si fosse trattato di botulino, sarebbero incompatibili con il momento in cui è avvenuta la cena e il momento successivo". 

La coppia, sposata da poco più di un anno e residente ad Ariano Irpino, sabato sera aveva cenato in un ristorante della zona e il giorno seguente, domenica, si era sentita male. In preda agli spasmi, martedì, i due sono stati ricoverati d'urgenza in ospedale. Nonostante i tentativi di rianimarla, la donna è morta. L'uomo è stato invece trasferito all'ospedale Cotugno di Napoli. Sull'episodio indaga la polizia del locale commissariato, diretto dal vice questore Licia Salerno.

Commenti
Commenta
Disclaimer
Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali