FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51
Temi del momento

Annullato il comizio, Salvini: "A Napoli lo Stato non esiste, comandano i violenti"

Era stata occupata la sala da cui il leader della Lega avrebbe dovuto parlare: "Sabato a Napoli lo stesso"

Alcune decine di manifestanti aderenti alla rete antirazzista e ai centri sociali avevano occupato la sala congressi della Mostra d'Oltremare di Napoli dove sabato pomeriggio era in programma una manifestazione con la presenza del leader della Lega, Matteo Salvini. Poi la decisione dello spazio fieristico napoletano di annullare il comizio. Il leader della Lega: "A Napoli comandano i violenti, ma io sarò in città lo stesso"

Salvini a Napoli, antagonisti occupano la sala per protesta

Annullata la manifestazione finisce anche l'occupazione - "Ci hanno comunicato che la Mostra D'Oltremare rescinderà il contratto con Salvini. Per questo motivo liberiamo la sala congressi ma saremo comunque in piazza se Salvini dovesse venire ugualmente", ha detto Alfonso De Vito, uno dei portavoce del Comitato Mai con Salvini uscendo dalla sala occupata e dove sabato era prevista la manifestazione politica con il leader della Lega.

"A Napoli comandano i violenti ma io ci sarò lo stesso" -  "Lo Stato a Napoli non esiste,comandano violenti e centri sociali. Lo Stato non è in grado di garantire democrazia, sicurezza e libertà d'espressione. Non è possibile che l'Italia sia ostaggio di delinquenti, di sindaci complici e ministri assenti" ha detto Salvini che però non recede dall'idea di andare nel capoluogo partenopeo. "Visto che non siamo in dittatura e per rispetto nei confronti delle migliaia di persone che hanno già annunciato la loro pacifica presenza, sabato alle 17 sarò Napoli come previsto" ha spiegato.

Commenti
Commenta
Disclaimer
Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali