FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Aggredito equipaggio 118, presidente medici: "Napoli è come Raqqa"

Due gravi episodi avvenuti nella città partenopea, ma non sono i primi. Lʼallarme del presidente Silvestro Scotti: "Situazione è fuori controllo. Le istituzioni devono intervenire in maniera efficace e immediata"

"Per i medici e per chi in generale lavora per la salute dei cittadini, Napoli è come Raqqa", la città della Siria distrutta dall'Isis. Il duro paragone arriva da Silvestro Scotti, presidente dell'Ordine dei Medici di Napoli, dopo l'ennesima aggressione a un equipaggio del 118. Per Scotti "queste vili aggressioni devono finire, ormai la situazione è fuori controllo. Le istituzioni devono intervenire in maniera efficace e immediata".

Prima l'aggressione agli operatori del 118 e alla polizia - Calci e pugni contro il personale del servizio d'emergenza del 118. E quando sono intervenuti i poliziotti ha aggredito anche loro. E' accaduto stamane dove un 47enne, Martino Morra, è stato arrestato per i reati di resistenza, lesioni a pubblico ufficiale e danneggiamento di beni della P.A.. L'uomo era in evidente stato di agitazione. E' stato il personale del 118 a chiedere l'intervento della polizia. L'intervento degli agenti si è presentato sin dall'inizio problematico, in quanto l'aggressore, si è scagliato anche contro i poliziotti, che, con non poche difficoltà hanno immobilizzato l'uomo, accompagnandolo, dopo l'intervento di un'altra ambulanza, in un ospedale cittadino. Morra, durante il trasporto, ha anche danneggiato la volante della polizia.

Poi il passante che spacca il vetro dell'ambulanza con un paletto di ferro - Con un paletto di ferro ha rotto il vetro di un'ambulanza mentre il mezzo stava trasportando in codice rosso un paziente. E' accaduto in largo Antignano. E' l'ennesimo episodio che riguarda aggressioni nei confronti del personale del 118. Stamattina, si legge sulla pagina Facebook "Nessuno tocchi Ippocrate", "la postazione 118 del Crispi stava trasportando un codice rosso in Pronto soccorso (paziente a bordo) a sirena e lampeggiante, senza alcun motivo un passante, a Largo Antignano, scaglia un paletto di ferro contro il vetro laterale del mezzo di soccorso mandandolo in frantumi e mettendo a repentaglio l'incolumità di medico infermiera e paziente già di per se grave". L'infermiera ha riportato trauma ed escorazioni.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali