FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51
Temi del momento

"Vogliamo restare", a Napoli baby gang aggredisce dipendente di un fast food

I ragazzini non volevano andarsene dal locale, nonostante fosse quasi lʼuna di notte e lʼaddetto dovesse chiudere

"Vogliamo restare", a Napoli baby gang aggredisce dipendente di un fast food

Il dipendente di un fast food di Napoli è stato aggredito da un gruppo di sette-otto ragazzini dopo averli invitati a uscire dal locale. L'episodio è avvenuto intorno all'una di notte nella Galleria Umberto I. La baby gang ha rifiutato di alzarsi dai tavolini e uno dei minori ha colpito con una sedia l'addetto alle pulizie. Subito dopo l'aggressione il gruppo, composto da giovani fra i 13 e i 15 anni, è scappato lungo via Toledo.

Il diverbio che ha poi portato all'aggressione è nato dal fatto che i ragazzini non volevano alzarsi dai tavolini del McDonald's, nonostante fosse quasi l'una di notte e il fast food dovesse chiudere. Tre i giorni di prognosi per la vittima.

Nell'area interessata dall'aggressione, ci sono telecamere sia di McDonald's sia di un negozio adiacente: le immagini, quindi, potrebbero dare un volto agli aggressori. Indagini sono in corso per rintracciarli.

Commenti
Commenta
Disclaimer
Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali