FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Rende (Cosenza), stermina la famiglia a coltellate e poi si spara in bocca: quattro morti

Lʼuomo ha prima massacrato i due figli di 31 e 26 anni e poi ha ucciso la moglie. Si indaga su un possibile movente economico

Quattro cadaveri sono stati trovati in un appartamento a Rende (Cosenza): Salvatore Giordano (commerciante di strumenti musicali), di 57 anni, ha ucciso la moglie, Francesca Vilardi, di 59, ed i due figli Giovanni, studente 26enne, e Cristiana, operatrice call center di 29 anni. Sul caso indagano i carabinieri che, nell'abitazione, hanno trovato due pistole. Per uccidere le proprie vittime ha usato un coltello.

Famiglia sterminata nel Cosentino: 4 morti

I figli e la moglie, avevano infatti ferite da taglio e da arma da fuoco, l'uomo, Salvatore Giordano, 57 anni, un unico colpo di pistola, esploso con la canna inserita nella bocca. E' stata disposta l'autopsia sulle salme per confermare le cause della morte e la dinamica. I carabinieri della compagnia di Rende e del nucleo investigativo di Cosenza, che stanno conducendo le indagini, stanno anche cercando di ricostruire le circostanze e le motivazioni della tragedia, ascoltando parenti e amici.

In molti, dopo essere stati ascoltati hanno riferito di non avere avuto nessun sentore di quello che è accaduto, né a posteriori alcun sospetto su cosa abbia potuto scatenarlo. L'uomo insieme al fratello era titolare di un negozio di telefonia a Cosenza. Tra le ipotesi al vaglio anche quelle legate a questioni e problemi economici anche se al momento, non risultano elementi univoci in tal senso.

E' stato proprio il fratello di Giordano a dare l'allarme quando il commerciante non si è presentato stamattina nel negozio di telefonia e strumenti musicali che i due gestivano insieme a Cosenza. L'uomo ha suonato alla porta d'ingresso dell'abitazione del fratello, senza ricevere risposte, ed ha chiamato i vigili del fuoco per fargli aprire la porta. Dopo che i vigili l'hanno sfondata sono stati trovati i quattro cadaveri, a poca distanza l'uno dall'altro.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali