FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Migranti, incendio in una tendopoli in Calabria: un morto

I due feriti sono stati ricoverati nellʼospedale di Polistena. Le loro condizioni secondo quanto si è appreso non sono gravi

Migranti, incendio in una tendopoli in Calabria: un morto

Una persona è morta ed altre due sono rimaste ferite in un incendio scoppiato la scorsa notte nella tendopoli per migranti di San Ferdinando, nella Piana di Gioia Tauro. Il morto è stato trovato carbonizzato e le sue condizioni, al momento, non hanno consentito neppure di stabilirne il sesso. Sulle cause sono in corso accertamenti.

I due feriti sono stati ricoverati nell'ospedale di Polistena. Le loro condizioni secondo quanto si è appreso non sono gravi. Sul posto per le indagini carabinieri e polizia di stato, e i vigili del fuoco che stanno effettuando i rilievi tecnici per stabilire le cause dell'incendio per il momento non accertate, anche se pare che le fiamme si siano sviluppate da una zona centrale della tendopoli estendendosi poi al resto della struttura.

Da qui l'ipotesi che la causa delle fiamme sia stata accidentale. Non è escluso, in particolare, che le fiamme abbiano avuto origine da un fuoco acceso dai migranti per riscaldarsi.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali