RAGAZZINI VIOLENTI

Bologna, baby gang picchia un 16enne: in ospedale con i denti rotti

Il gruppo, composto da almeno otto minorenni (italiani e nordafricani), aveva già aggredito il giovane, insieme a un amico, all'uscita della scuola, ma in quell'occasione era riuscito a scappare.

12 Mar 2023 - 15:45
 © ansa

© ansa

Una baby gang di San Lazzaro (Bologna) ha preso di mira un ragazzo di 16 anni e l'ha pestato violentemente facendolo finire in ospedale senza denti. Il gruppo, composto da almeno otto minorenni, italiani e nordafricani, ha circondato due ragazzi (15 e 16 anni) all'uscita da scuola, picchiandoli con calci, schiaffi e pugni. I ragazzi sono riusciti a scappare in autobus. Ma i bulli hanno incontrato di nuovo il 16enne in serata, all'uscita da una discoteca, e lo hanno pestato di nuovo mandandolo in Pronto soccorso. I bulli sono stati identificati dai carabinieri: erano già noti alle forze dell'ordine. 

Le aggressioni della baby gang

 I fatti risalgono a sabato scorso quando, uscendo da un istituto superiore della cittadina emiliana, due ragazzi - un 15enne e un 16enne - si sono imbattuti nel gruppetto che, dopo averli insultati, li ha accerchiati iniziando a picchiarli con calci, schiaffi e pugni. La scena è stata ripresa da alcuni giovani che non sono intervenuti in aiuto dei due ragazzini (il video dell'aggressione sarebbe subito finito sui social). I due aggrediti sono riusciti a scappare inseguiti dalla baby gang. Baby gang che, a sera, si è imbattuta nuovamente nel 16enne, all'uscita di una discoteca della zona. Il giovane è stato picchiato una seconda volta e ha riportato la rottura di quasi tutti i denti: portato al Pronto Soccorso dovrà sottoporsi a una ricostruzione dell'arcata dentaria.

La denuncia dei genitori

 I genitori dei due minori picchiati hanno sporto denuncia ai Carabinieri che hanno identificato i bulli grazie alle segnalazioni giunte a seguito delle aggressioni subite, alle telecamere di sorveglianza e al fatto che i protagonisti dei pestaggi fossero già noti alle forze dell'ordine. Si tratterebbe degli stessi giovani di 15 e 14 anni, cheil 24 febbraio avevano fatto irruzione all'istituto "Mattei" di San Lazzaro prendendo a male parole il dirigente scolastico e finendo per essere denunciati con l'accusa di interruzione di pubblico servizio, rifiuto di rilasciare le proprie generalità e oltraggio a pubblico ufficiale. Ora potrebbero essere denunciati con l'accusa di lesioni.

Milano, movida violenta: arrestati i trapper Baby Gang e Simba La Rue

1 di 35
© Ansa © Ansa © Ansa © Ansa

© Ansa

© Ansa

Ti potrebbe interessare

Commenti (0)

Disclaimer
Inizia la discussione
0/300 caratteri