FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Bergamo, imprenditore muore per Covid: i 3 figli portano avanti l'azienda

"Lʼeredità più bella di Silvestro sono i miei tre figli. In loro rivedo la sua tenacia, la determinazione, lʼattaccamento al lavoro", ha detto la madre dei giovani ragazzi

Facebook

E' morto il 29 aprile a 59 anni a causa del Covid Silvestro Paris, titolare dell’omonima azienda di Villongo, nella Bergamasca. Dopo il decesso, in seguito a un lungo ricovero, i suoi tre figli Marco, Giorgio e Maria Eleonora hanno preso in mano le sorti dell'impresa. Il più grande di loro ha poco più di 30 anni. "L'eredità più bella di Silvestro sono i miei tre figli. In loro rivedo la sua tenacia, la determinazione, l'attaccamento al lavoro che oggi garantiscono a noi, ai nostri dipendenti e alle loro famiglie la possibilità di iniziare un nuovo anno di speranza", ha detto Gisella Balducchi, la mamma dei ragazzi, a Bergamonews.it.

Giorgio, classe 1990, è l’unico dei tre figli che lavorava già in azienda. Partito come operaio, ora è direttore operativo. Giorgio, 27 anni, è invece entrato nella Paris Silvestro a poche settimane dalla morte del padre come responsabile della qualità. "Non avevo in programma di entrare in azienda, la decisione è nata insieme a una sorta di vicinanza e sostegno familiare", ha detto il ragazzo, come riporta L’Eco di Bergamo. Eleonora, 20 anni, invece si è appena diplomata e ha rinunciato momentaneamente all’università per aiutare la famiglia. Ora gestisce la parte logistica.

 

"Silvestro era un entusiasta e non perdeva la fiducia anche nei momenti difficili. Questo è il messaggio che rinnovo ai miei ragazzi, che portano avanti i suoi progetti", ha concluso la madre. 

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali