FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Anoressia, la storia di Nicole e dell’uomo che l’ha istigata a perdere sempre più peso

A “Le Iene” la testimonianza di una ragazza: "Mi ha contattata dicendomi: ‘Posso farti vomitare con le mie dita?ʼ"

“Ciao vuoi essere anoressica?” “Sì è il mio sogno” “Quando ci vediamo posso farti vomitare con le mie dita?”. Questa la conversazione tra Nicole, diciannovenne che sta uscendo dall’incubo dell’anoressia, e un uomo, Antonio, che voleva vederla sempre più magra, più scheletrica, solo per sodisfare le sue voglie e i suoi istinti sessuali. L’uomo, che l’ha adescata su un blog di ragazzine e ragazze anoressiche che si scambiano consigli su come dimagrire sempre più, si chiama Antonio e fa l’accademia di polizia, ma è tutto ciò che Nicole sa di lui.

Tutti provano a farla guarire a parte lui e Nicole all’inizio si sente felice: piaceva a qualcuno finalmente. L’uomo si spinge sempre più in là e inizia a chiedere le foto di Nicole, o meglio del suo corpo ormai solo ossa, fino alla domanda che disgusta la ragazza: “Vomiteresti con il mio c***o in gola?”. Lei è riuscita a salvarsi per un pelo, dopo essere arrivata a pesare solo 39 chili - come lei stessa racconta ai microfoni de “Le Iene”: “È stato bellissimo riassaporare il cibo, tornare a cucinare con mia sorella e lì mi sono accorta che la cosa più importante è stare con le persone che ami”. E Antonio? Nicole l'ha cercato sullo stesso blog ed è sempre attivo, facendo cadere nella sua trappole ragazzine ignare. Ma “Le Iene” lo hanno trovato.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali