FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Teramo, quindicenne disperso in mare: ritrovato il corpo

Nonostante le acque agitate, era andato al largo con un materassino. Con lui anche un amico, che era riuscito a tornare a riva

Teramo, quindicenne disperso in mare: ritrovato il corpo

E' stato trovato il corpo del 15enne disperso in mare lunedì a Giulianova (Teramo), scomparso dopo essersi avventurato in mare a bordo di un materassino. Il cadavere era nei pressi del fanale rosso del porto, fanno sapere alla Direzione marittima di Pescara. Il ragazzino era andato al largo con un amico, poi ritornato a riva a nuoto. I due si erano ritrovati in mare con le acque agitate.

Lunedì il ragazzo si era allontanato in acqua su un materassino gonfiabile ma, mentre l'amico era riuscito a tornare a riva, nonostante il mare forza 3, di lui si erano perse le tracce nel pomeriggio.

Nelle ricerche, compiute anche di notte, sono state impegnate motovedette della Capitaneria di Porto, insieme a guardia di finanza, sommozzatori e un elicottero dei vigili del fuoco, personale dei soccorsi speciali Smts-Opsa della Croce Rossa, con moto d'acqua e gommoni.

Mohamed, studente di scuola media, viveva da qualche anno a Teramo con la madre. Insieme all'amico lunedì aveva raggiunto Giulianova Lido in autobus per trascorrere il pomeriggio sulla spiaggia.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali