FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

"Padova, sposa bambina di 9 anni violentata dal marito: preso"

La notizia, pubblicata dal "Gazzettino" e ripresa da diversi siti di informazione, è stata definita una "bufala". Ma la redazione del quotidiano veneto ribadisce: "Ci è stata data da una fonte ufficiale"

"Padova, sposa bambina di 9 anni violentata dal marito: preso"

"Data in sposa a un uomo di 26 anni più grande e abusata sessualmente. Vittima di questa triste storia è una bambina di solo 9 anni che risiede nella provincia di Padova con la famiglia". La notizia, pubblicata dal "Gazzettino", ripresa da diversi siti di informazione tra cui Tgcom24 e condivisa sui social anche da commentatori e politici, è stata smentita ed etichettata come una "bufala". Il quotidiano veneto però nella versione online ribadisce che la notizia in questione è vera, "data da una fonte ufficiale, qualificata e informata sui fatti".

Si legge sul Gazzettino.it: "La notizia della bambina di 9 anni data in sposa a un 35enne, pubblicata dal Gazzettino, è stata ripresa e commentata da molti giornali e siti web. Alcuni, non avendo trovato conferma di quanto riportato, hanno dedotto che si tratti di una notizia falsa.

A chiarimento di quanto scritto, specifichiamo che la notizia non è frutto di una nostra fantasia: ci è stata data da una fonte ufficiale, qualificata e informata sui fatti, nel contesto della presentazione di una nuova “sala protetta” per l’audizione di vittime di violenza gestita dal Soroptimist di Padova e dall’Arma dei Carabinieri. La stessa fonte ci ha fornito anche dettagli - che non sono stati riportati nell’articolo - tali da rendere evidente la conferma di una conoscenza precisa dei fatti.

Non abbiamo quindi motivo di dubitare della credibilità della fonte in questione. Tuttavia, se abbiamo scritto qualcosa di inesatto, ce ne scusiamo innanzitutto con i nostri lettori. Non è mai stata intenzione del Gazzettino enfatizzare oltremisura determinate situazioni, ma proprio la precisione del racconto e la circostanza in cui è stata appresa l’informazione ci ha spinto a renderla pubblica. Peraltro, prendiamo chiaramente le distanze da considerazioni e commenti che in alcuni casi sono stati fatti".

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali