FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
DirettaCanale 51

Siracusa, grigliata al cimitero di Melillo: denunciate 4 persone

Dipendenti della ditta incaricata della manutenzione avrebbero allestito il barbecue durante la pausa pranzo

Siracusa, grigliata al cimitero di Melillo: denunciate 4 persone

Una foto che ha fatto il giro dei social. Gli utenti si sono interrogati per ore sulla sua veridicità. Si tratta dello scatto che immortala una grigliata al cimitero. Ebbene, il barbecue tra i loculi c’è stato davvero. Gli autori di questa infelice idea sarebbero quattro dipendenti della ditta incaricata della manutenzione del cimitero di Città Giardino, una frazione di Melilli (Siracusa). Gli operai sono stati denunciati dai carabinieri di Priolo Gargallo per violazione di sepolcro.

Il barbecue - Secondo la ricostruzione dei militari dell’Arma, i quattro uomini - rispettivamente di 53, 48, 27 e 61 anni - avrebbero allestito la grigliata il 28 novembre scorso durante la pausa pranzo. In quel momento, infatti, pare che all’interno della struttura non fosse presente nessun dipendente comunale. Anche la responsabile e il custode erano assenti: la prima si era allontanata per la pausa pranzo e il guardiano, invece, era in malattia. Secondo gli operai, un’occasione propizia per un barbecue, di cui, probabilmente, nessuno si sarebbe accorto se non fosse stato per l’ormai nota foto.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali