FOTO24VIDEO24ComingSoon.itDonneGraziaMeteo.itPeopleTGCOM24
La Diretta

Varese, imprenditore lascia ai dipendenti migliaia di euro di eredità

Prima della sua scomparsa, a luglio, Piero Macchi ha chiesto venisse elargito in busta paga un ricco premio a chi lavora nella sua azienda

Varese, imprenditore lascia ai dipendenti migliaia di euro di eredità

Un premio in busta paga da migliaia di euro, più o meno corposo a seconda dell'anzianità, a tutti i dipendenti. E' l'inaspettato regalo di Natale ricevuto dai lavoratori della Enoplastic di Bodio Lomnago, in provincia di Varese. Ultimo dono che il fondatore dell'azienda, Piero Macchi, scomparso a luglio, ha voluto fare a chi ha lavorato per e con lui. Insieme al denaro una commovente lettera scritta dalla moglie di Macchi, Carla.

Sono stati gli stessi dipendenti a raccontare a varesenews.it della generosità di Macchi, la cui storia imprenditoriale iniziò nel 1957. Oggi la sua Enoplastic, che conta 280 dipendenti e filiali negli Usa, in Spagna, in Australia e in Nuova Zelanda, è leader nella produzione di capsule, tappi e chiusure per l'industria enologica.

"Ci siamo sempre considerati una grande famiglia e questo regalo di Natale è un segno di tutto questo", commentano alcuni dipendenti dello stabilimento di Bodio Lomnago.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali