FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
DirettaCanale 51

Milano: con lʼauto colpisce 10 vetture, scappa e lascia lʼamico in coma

Al volante un egiziano che è stato rintracciato poco dopo a casa sua, mentre il passeggero rimasto ferito nellʼincidente è stato portato in ospedale

Milano: con l'auto colpisce 10 vetture, scappa e lascia l'amico in coma

Ha perso il controllo dell'auto, che ha sbandato e ha colpito una decina di altre macchine parcheggiate e un palo della luce. Dopo l'incidente, accaduto all'alba a Milano, un egiziano di 29 anni si è allontanato, abbandonando sul sedile passeggero l'amico in gravi condizioni, ora in coma all'ospedale. Video di sorveglianza hanno permesso ai vigili di rintracciare a casa il 29enne, per ora denunciato per omissione di soccorso.

La dinamica dell'incidenteLa fuga dell'autista è dunque durata poco, visto che il 29enne è stato subito raggiunto dalla Polizia Locale nella sua abitazione, vicina al luogo dell'incidente. Dopo la carambola, avvenuta intorno alle 5 in via Tartini a Milano, l'automobile con il grave ferito a bordo, è stata abbandonata nella corsia opposta. Utili alla risoluzione del caso alcuni testimoni e filmati delle telecamere.

Il passeggero dell'auto, anche lui egiziano, è stato trasportato in coma all'ospedale Niguarda per le gravi ferite riportate nell'incidente. L'autista, invece, ha riportato solo lievi ferite ma nella struttura sanitaria è stato sottoposto all'alcoltest. Dagli esiti dell'analisi dipenderà la gravità delle accuse a suo carico, che potrebbero aggiungersi alla denuncia per omissione di soccorso.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali