FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
DirettaCanale 51

Cara di Mineo, unʼoperatrice del centro di accoglienza: "Le condizioni igienico-sanitarie sono pessime"

"Stasera Italia" si è recata nella struttura, che presto verrà ristrutturata al costo di circa 5 milioni di euro

Partirà a breve la ristrutturazione del Cara di Mineo, il mega centro di accoglienza in provincia di Catania. Spesa prevista: circa 5 milioni di euro. "Stasera Italia" si è recata nella struttura e ha parlato con un'operatrice del centro: "Il residence è in parte distrutto: è da anni che viene vandalizzato. Mancano infissi e quello che è stato rotto non è stato aggiustato". Sul bando di gara, promosso da Invitalia, si legge infatti che sono previsti "lavori straordinari per danni cagionati dagli ospiti del centro di accoglienza". "Le condizioni igienico-sanitarie sono pessime. In una villetta possono arrivare a vivere anche 4-5 nuclei familiari e i nuclei familiari spesso sono costituiti da 3-4-5 figli”, ha raccontato ancora l’intervistata.

Il centro - Il centro, che ospita circa 2.500 migranti, è uno dei luoghi simbolo del business dell’accoglienza, coinvolto nel girone d’inchiesta di Mafia Capitale e poi commissariato. Il ministro dell’Interno Matteo Salvini ha annunciato di voler diminuire i 35 euro destinati a ciascun migrante, ma per continuare a gestire e accudire tutti gli ospiti del centro serviranno 33 milioni di euro.

"Quella dei 35 euro è una bufala. O meglio, quei soldi servono per coprire tutte le spese: lavoratori, gestione del centro, il mangiare e quant'altro. Al migrante restano tre euro o anche meno", ha concluso l’operatrice del centro.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali